Imballaggi in polietilene e coestrusi

Cosa sono le coperture termoisolanti

Gli imballaggi termoisolanti sono sistemi tecnici per aziende che hanno bisogno di proteggere la propria merce dall’usura derivante dall’esposizione a temperature estreme, alte o basse che siano. Tale genere di coperture termoisolanti, di fatti, è in grado di mantenere il prodotto imballato ad una temperatura costante, a prescindere dalle condizioni climatiche del luogo in cui questo si trova. Nella maggior parte dei casi, questo tipo di imballaggi viene impiegato per proteggere merci estremamente delicate, come, ad esempio, materiale medico.

Ofc e Coex

Si tratta di due generi di film coestrusi a più strati che presenta delle performance sorprendenti. La loro principale caratteristica è una resistenza stupefacente, sia per quello che riguarda la perforazione che quanto concerne la sollecitazione meccanica. Gli imballaggi in ofc e coex vengono impiegati principalmente per coprire e/o foderare casse, bauli e gabbie per il trasporto e lo stoccaggio. La principale motivazione di tale impiego è la suddetta resistenza (in particolare agli sfregamenti ed alle sovrapposizioni). Questo tipo di imballaggi è particolarmente adatto a sostituire l’impiego di vecchi sistemi, quali sono i lamierini, essendo al contempo sia più sicuro che più impermeabile: inoltre, l’applicazione è estremamente semplice. Viene installato, infatti, utilizzando una banale puntatrice o, all’occorrenza, tramite un processo di termosaldatura. Viene anche effettuato uno speciale trattamento anti UV, per conferire agli imballaggi in ofc e coex una grande resistenza contro tutti i fenomeni atmosferici dannosi, che gli consente di proteggere anche dall’umidità. Tale caratteristica, coadiuvata dall’impermeabilità, rende gli imballaggi in ofc e coex ottimi per gli stoccaggi esterni.

Politene

Gli imballaggi in polietilene sono impiegati per conservare differenti generi di prodotti, dal peso e le dimensioni estremamente variegate. Trattandosi di un materiale completamente impermeabile, il suo principale utilizzo è quello di proteggere le merci dalla pioggia e dalla polvere. Questo materiale, nello specifico, è un particolare genere di imballaggi: nella sua versione tradizionale, il polietilene è di colore trasparente ed ha uno spessore che può variare dai 70 ai 200 micron.

Trattandosi, come nel caso dell’accoppiato barriera, di un materiale molto malleabile e lavorabile, la Tomolpack è in grado di fornire ai propri clienti sacchi di imballaggi in termoretraibile su misura – oltre ad i classici rotoli da 87-100-112-125-150-200-300 cm monopiegati. Infine, la Tomolpack ha una nutrita riserva di magazzino di rotoli di polietilene estensibile manuale industriale alto 50 cm. Le colorazioni possono essere: trasparente, bianco, nero e, a richiesta, può anche essere stampato con un logo personalizzato.

Termoretraibile

Gli imballaggi in termoretraibile prodotti dalla Tomolpack sono fabbricati in un film a tre strati e termoretraibile, in grado di proporre una resistenza e durata nel tempo che difficilmente trovano eguali.

Tale materiale tecnico è trattato per resistere ad i raggi UV ed è stato progettato per offrire una durata massima di 2 anni. a prescindere dalle condizioni atmosferiche e da quelle ambientali. Tali imballaggi in termoretraibile sono adatti per ogni tipo di trasporto, avendo delle eccellenti proprietà barriera ed una già menzionata ottima resistenza. Il film è disponile in rotoli o in sacchi termosaldati su misura. L’unico colore presente in catalogo, infine, è il bianco.